venerdì 31 agosto 2012

GEMELLI


Provate ad immaginare la mia faccia quando, trovandomi per le mani un tema meraviglioso come quello dei gemelli digitando le parole chiave, mi si è aperta una sequenza infinita di pagine dedicate alle sorelle/gemelle Olsen. 
Ora ammesso e concesso che esse siano parte integrante della ben oliata macchina dello star system che macina e produce vip in quantità industriale e senza un preciso motivo logico (quanto meno per me), io se permettete non ce le metto nel post (mal che vada concedo loro un tag che diventi la beffa dei motori di ricerca) detto questo il tema di oggi sono i Gemelli.

Non è un meraviglioso scherzo del destino che una spesso complessa unicità sia invece ciò che ci spinge a cercare quel dettaglio che differenzi due gemelli? Trovo un magnifico "gioco" della natura la creazione di due persone (almeno ad un primo colpo d'occhio) identiche. Alcuni registi ne hanno catturato la valenza inquietante altri artisti la peculiarità intrigante.
Personalmente provo sempre un certo  spaesamento e un certo fascino, come di fronte ad un'illusione ottica, eppure è proprio così, i geni che formano i gemelli producono tratti somatici molto affini nonché affinità molto elettive.


  


























2 commenti:

  1. Rimangono tutt'ora uno dei più grandi misteri

    RispondiElimina